UE stanzia 3 milioni di euro per rifugiati in paesi vicini a Siria

Condividi

 

BRUXELLES – L’Unione europea ha messo a disposizione ”tre milioni di euro per l’assistenza umanitaria alla popolazione siriana”, anche per i rifugiati accolti nei paesi vicini. Lo ha affermato oggi a Bruxelles il commissario Ue agli aiuti umanitari, Kristalina Georgieva, dopo un incontro con Valerie Amos, sottosegretario generale dell’Onu per il coordinamento degli aiuti umanitari.

”L’Ue- ha spiegato Georgieva – ha messo a disposizione tre milioni di euro sia per l’assistenza medica alla popolazione interna, sia per preparare l’assistenza umanitaria ai rifugiati nei paesi vicini. Per questo motivo – ha sottolineato – ringrazio Turchia, Giordania e Libano per l’ospitalita’ e per il fatto che mantengono i loro confini aperti”.

L’assistenza umanitaria – ha aggiunto il commissario Ue – deve raggiungere la popolazione e mai essere politicizzata”. ”Georgieva ed io – ha indicato Valerie Amos – siamo estremamente preoccupate per la situazione in Siria e le condizioni di sicurezza non ci consentono di avere un quadro chiaro”.

Secondo il sottosegretario Onu per gli aiuti umanitari, quella siriana costituisce ”una grave crisi dei diritti umani, che ha provocato una grande crisi umanitaria”. Per questo Ue e Onu rivolgono l’ennesimo appello alle due parti: ”si fermino le violenze – dicono – e ci diano la possibilita’ di aiutare le persone che ne hanno un disperato bisogno”. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -