UE: programma Audiovisual aiuta registi arabi alle prime armi

21 FEB – Il programma Euromed Audiovisual III vuole contribuire allo sviluppo e al rafforzamento delle capacita’ del settore cinematografico nei paesi partner della politica di vicinato della sponda Sud: Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Marocco, Territori palestinesi, Siria e Tunisia.

Registi e produttori semi-professionisti dei paesi partner dell’Ue della sponda Sud del Mediterraneo avranno la possibilita’ di migliorare le loro capacita’ creative e professionali, ottenendo un sostegno alla realizzazione dei loro progetti. Lo riferisce il sito web di Enpi (www.enpi-info.eu), secondo cui sono previste sessioni di formazione e consulenza del progetto Med Film Factory, nell’ambito del programma Euromed Audiovisual III dell’Ue.

Tre le sessioni in calendario: seminario per registi (luglio 2012); programma di formazione per i produttori (dicembre 2012); assemblea dei film indipendenti (primavera 2013). Le squadre, i tutor e insegnanti di Med Film factory forniranno aiuto a registi e produttori fra una sessione e l’altra e anche dopo la fine del programma, per sviluppare ulteriormente i loro progetti. La scadenza per fare domanda di partecipazione e’ il 22 aprile 2012. (ANSAmed)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal


FIGO - Free Intelligent Go

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -