UE: programma Audiovisual aiuta registi arabi alle prime armi

21 FEB – Il programma Euromed Audiovisual III vuole contribuire allo sviluppo e al rafforzamento delle capacita’ del settore cinematografico nei paesi partner della politica di vicinato della sponda Sud: Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Marocco, Territori palestinesi, Siria e Tunisia.

Registi e produttori semi-professionisti dei paesi partner dell’Ue della sponda Sud del Mediterraneo avranno la possibilita’ di migliorare le loro capacita’ creative e professionali, ottenendo un sostegno alla realizzazione dei loro progetti. Lo riferisce il sito web di Enpi (www.enpi-info.eu), secondo cui sono previste sessioni di formazione e consulenza del progetto Med Film Factory, nell’ambito del programma Euromed Audiovisual III dell’Ue.

Tre le sessioni in calendario: seminario per registi (luglio 2012); programma di formazione per i produttori (dicembre 2012); assemblea dei film indipendenti (primavera 2013). Le squadre, i tutor e insegnanti di Med Film factory forniranno aiuto a registi e produttori fra una sessione e l’altra e anche dopo la fine del programma, per sviluppare ulteriormente i loro progetti. La scadenza per fare domanda di partecipazione e’ il 22 aprile 2012. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -