Israele prenderà da solo la decisione di colpire in Iran

Condividi

 

19 febbr – Il governo di Israele prendera’ da solo la decisione di colpire l’Iran: lo ha detto il capo di Stato maggiore, gen. Benny Gantz. “Israele e’ il garante centrale della propria sicurezza: questo e’ il nostro ruolo come esercito, lo Stato di Israele deve difendersi” .

La Gran Bretagna “non chiede” l’uso della forza contro l’Iran, ma neanche “esclude questa opzione”.

Lo ha detto il ministro degli esteri britannico William Hague alla Bbc. A una domanda su un possibile attacco israeliano contro Teheran per fermare il programma nucleare iraniano, Hague ha detto che Londra “non fa parte di nessuna pianificazione di attacco militare e ha avvertito Israele che un attacco sarebbe “poco saggio”.

Uno dei consiglieri per la sicurezza di Barack Obama, Tom Donilon, e’ arrivato in Israele per affrontare con le autorita’ la questione del nucleare iraniano.
Secondo una fonte americana, Washington vorrebbe che Israele aspetti qualche mese prima di decidere se attaccare l’Iran, in modo da verificare l’efficacia delle sanzioni internazionali contro Teheran .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -