Ferrara, giro di droga da un milione di euro gestito da marocchino

Condividi

 

18 febbraio 2012 – Dieci arresti, un’indagine iniziata più di un anno fa che ha portato allo smantellamento di un giro di droga, in città, di circa un milione di euro. Sono stati sequestrati, infatti, due chili e mezzo di hashish, uno e mezzo di cocaina purissima (da cui ne sarebbero state ricavate circa 2700 dosi) e mezzo chilo di eroina brown (la più pregiata).

In manette il giorno di San Valentino, per ultimo, è finito un marocchino del 1973, che dal quartiere Barco (secondo quanto riferiscono gli inquirenti) avrebbe gestito il commercio all’ingrosso del fumo in città, nascondendolo ai piedi degli alberi del parco Urbano. I dieci indagati fermati dalla polizia di Ferrara sono quasi tutti magrebini a parte un pusher ferrarese del 1977, che si riforniva di hashish attraverso un mediatore del ‘grossista’ della droga.

Nel video: Il nascondiglio del rifornitore dei pusher, Said Hrache. Il marocchino cerca disperatamente la droga dopo che la Polizia di Ferrara, scoperto il nascondiglio, aveva provveduto a sequestrarla, e torna più volte, anche con un connazionale, credendo si sia trattato di uno sgarro. Nella stessa zona l’arresto del trafficante Mouldi Khardani subito dopo la cessione di eroina a un giovane.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -