Bologna, rissa tra immigrati pregiudicati: 6 arresti

Condividi

 

18 febbr – BOLOGNA – Era trascorsa la mezzanotte da circa mezz’ora quando numerose chiamate  sulla linea 113 hanno riferito di una  violenta lite al primo piano di uno stabile in via Varthema.

Gli equipaggi di quattro volanti sono stati inviati all’indirizzo  indicato e già   mentre si avvicinavano  al portone di ingresso,  gli agenti, hanno notato  della macchie di sangue sul manto di neve,  macchie più consistenti  man mano che si raggiungeva l’ingresso condominiale.

Per  motivi sconosciuti, un gruppetto di cinque uomini tutti stranieri e una quarantenne bolognese, proprietaria dell’appartamento, avevano dato vita ad una  furiosa lite. L’interno appartamento era  imbrattato  di sangue ed i mobili   distrutti,  cocci  di bottiglia e pezzi di legno ricoprivano il pavimento.

All’esterno,  tre  soggetti fuggiti all’arrivo della Polizia, di cui  due  gettandosi dalla finestra,  sono stati  acciuffati dai poliziotti rimasi a vigilare lo stabile.

Accompagnati in Questura, i sei risultati tutti pregiudicati, sono  stati  tratti in arresto per rissa aggravata in concorso ed uno degli uomini, cittadino tunisino , è stato anche  denunciato per false attestazioni sull’identità personale, in quanto ha più volte dichiarato  di esser minorenne mentre l’esame auxologico   in ospedale  gli ha attribuito la maggiore età.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -