Ravenna, Denuncia aborto in casa, medico indagato

RAVENNA, 16 FEB – Un medico del reparto di ginecologia dell’ospedale di Ravenna e’ indagato per la vicenda del feto espulso nei giorni scorsi da una donna mentre era nella propria casa a Ravenna, a poche ore da un aborto terapeutico.

L’ipotesi di reato e’ di falsita’ ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici riguardo alla compilazione delle cartelle cliniche della donna. Il feto sara’ sottoposto a perizia. Da chiarire la compatibilita’ tra quanto scritto nella cartella clinica sul raschiamento e il reperto di una ventina di centimetri espulso dalla donna sul pavimento del suo bagno. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal


FIGO - Free Intelligent Go

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -