Dichiarazioni sui gay: arriva puntuale la polemica contro Giovanardi

12 feb. – Due donne che si baciano per strada? “A lei che effetto fa se uno fa pipì? Se lo fa in bagno va bene, ma se uno fa la pipì per strada davanti a lei, può darle fastidio“. Così il senatore Pdl ed ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Carlo Giovanardi, ai microfoni di ‘Non ci sono più le mezze stagioni’ su Radio 24.

Ci sono organi costruiti per ricevere e organi costruiti per espellere – aggiunge, commentando l’impegno di difendere i diritti degli omosessuali dichiarato dal ministro Fornero – Ci sono anche faccende delicate” ovvero “problemi di batteri, eccetera eccetera, che richiedono una grande attenzione nel momento in cui si fanno certe pratiche. Onde evitare malattie. Quindi – incalza – nel momento dell’educazione sessuale nelle scuole, è normale, corretto e fisiologico dare un modello: gli organi dell’uomo e della donna sono stati creati per certe determinate funzioni. E non è altrettante naturale il rapporto tra due uomini o due donne”.

Se il ministro (Fornero, ndr) avesse inteso diversamente – spiega Giovanardi – ossia di insegnare che sono naturali anche i rapporti tra omosessuali, avrebbe la rivolta del Parlamento“.

Dopo le sue dichiarazioni, inevitabile la polemica. “Giovanardi non cessa di stupire per la sua mancanza di pudore e di equilibrio e per la sua pochezza”, commenta Rosy Bindi, vicepresidente della Camera e presidente dell’Assemblea del Pd. “Anche oggi ha sfoderato il suo becero maschilismo, e ha offeso senza riguardo la dignità di tutte le donne, ma soprattutto l’intelligenza e la sensibilità umane -precisa -. Davvero non si sente alcun bisogno di opinioni così improvvisate, ridicole e pericolosamente sbagliate”.

Parla di “violenza inaudita e sconcertante” Anna Paola Concia (Pd). Le sue dichiarazioni, dice, “fanno ribollire il sangue a me, figuriamoci ai tanti giovani omosessuali che sono stanchi di subire quella che è una vera e propria ‘omofobia di Stato’, poiché viene da chi dovrebbe rappresentare le istituzioni. E’ arrivato il momento che tutto il paese reagisca a questo clima d’odio e di diffamazione – continua – che certi esponenti politici con le loro affermazioni contribuiscono a coltivare ormai da tempo”. E lancia così una campagna su Facebook per un’azione collettiva contro Giovanardi.

Per Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center, Giovanardi “non sta del tutto bene, anzi sembra proprio che stia male. Qualcuno dovrebbe dirglielo anche nel suo partito – scrive in una nota -. Paragonare il bacio tra due donne a fare la pipì per strada è il superamento di ogni altra dichiarazione omofoba precedente. Ormai sembra non avere più limiti. Questa sua ultima affermazione si commenta da sola. E’ frutto di una malattia, l’omofobia ma forse anche di qualcos’altro. Urge uno psichiatra”. (Adnkronos/Ign)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -