S&P declassa 34 banche italiane

ROMA 10 Feb –  L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha tagliato il rating di 34 banche italiane (solo tre delle 37 totali scampano alla scure). È quanto riporta l’agenzia Bloomberg. Tra gli istituti declassati ci sono Unicredit e Mediobanca.  Standard & Poor’s, che aveva recentemente ridotto il rating dell’Italia a “BBB+”. Tutti gli istituti colpiti dal downgrade hanno outlook negativo. Tagliate a “BBB+”, oltre a Unicredit e Mediobanca, Intesa Sanpaolo, Ubi Banca e Bnl. Il Banco Popolare ha visto il rating ridotto a “BBB-” così come la Popolare di Milano e Banca Carige, mentre il merito di credito di Mps è stato rivisto a a “BBB”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -