Romeno imbratta l’Arena di Verona con bombolette spray: arrestato

Condividi

 

10 feb. – E’ un romeno di 29 anni, senza fissa dimora e con precedenti, l’uomo arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver imbrattato ieri pomeriggio l’Arena di Verona con due bombolette spray di colore argento, disegnando un trapezio rettangolo sulla base di un pilastro del primo ordine dell’arcata numero 7.

L’uomo era stato notato da alcuni turisti che ieri intorno alle 17.30 hanno chiamato i carabinieri denunciando l’atto vandalico. Due ore e mezzo dopo i militari hanno rintracciato il responsabile, riconosciuto grazie alla descrizione dei visitatori, in particolare per il colore del giubbino e la valigetta che portava con se’. Le bombolette usate dal romeno, come accertato dai carabinieri della compagnia di Verona, erano per zincatura a freddo.

Un sopralluogo del personale della Soprintendenza per i Beni Archeologici e dei carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale di Venezia per la stima dei danni e’ previsto questa mattina. E sempre per questa mattina si attende la convalida del fermo del romeno, accusato di danneggiamento aggravato. (Adnkronos)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -