Malaysia: arrestato il giornalista in fuga dopo il twitt su Maometto

Condividi

 

10 feb – Le autorita’ malesi hanno arrestato oggi il giornalista saudita fuggito dal Paese per le minacce ricevute dopo un commento su Twitter relativo a Maometto.

Lo ha annunciato la polizia locale all’Afp, spiegando che l’operazione e’ avvenuta dietro mandato d’arresto da parte dell’Interpol, su richiesta di Riyadh.

Hamza Kashgari, 23 anni, e’ stato fermato appena sceso dall’aereo che l’ha portato a Kuala Lumpur. Era scappato da Jeddah (nell’ovest dell’Arabia Saudita) dopo le reazioni delle autorita’ religiose locali e di diversi internauti, tra minacce di fatwa e invocazioni alla condanna a morte. asca

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -