Ex Tesoriere dei radicali condannato: 10 mesi di reclusione per appropriazione indebita

Condividi

 

8 FEB – Non solo il tesoriere della Margherita Luigi Lusi. Anche l’ex tesoriere radicale Pasquale Quinto, detto Danilo, e’ stato travolto dalla stessa accusa.

Come racconta il settimanale Panorama, Danilo Quinto e’ stato ”condannato poche settimane fa in via definitiva a dieci mesi di reclusione per appropriazione indebita aggravata e continuata. Multe, bollette, centri benessere, ristoranti, hotel: queste spese personali venivano iscritte nel bilancio dei radicali ”.

”In merito ad alcune sintesi fatte sulle anticipazioni del settimanale Panorama relativamente alla condanna definitiva dell’ex Tesoriere del Partito radicale” per appropriazione indebita, ”e’ da sottolineare che il nostro caso e’ l’unico nella storia della Repubblica che ha visto arrivare prima il partito della magistratura. Noi abbiamo controllato, appurato, denunciato”. Lo afferma in una nota il deputato e tesoriere del Partito radicale Maurizio Turco.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -