Sequestra e rapina anziano imprenditore, arrestato marocchino

TREVISO – Sequestra e rapina un imprenditore 80enne a Mestre, poi fugge con l’auto della vittima a Trevignano, nella Marca, dove viene scoperto, inseguito e arrestato dai carabinieri. In manette è finito un cittadino marocchino di 29 anni, Yassine Manafia arrestato al termine di un inseguimento stradale durante il quale una terza autovettura è stata tamponata dal mezzo in fuga.

Manafia, che si trovava con un complice (poi fuggito) a bordo di una Bmw 320, è stato riconosciuto anche come uno dei presunti autori di una rapina con sequestro di persona ai danni di un imprenditore di 80 anni di Mestre (Venezia), avvenuta alcune ore prima.

L’anziano, proprietario dell’automobile, era anche stato picchiato dai malviventi e costretto alle cure del pronto soccorso. In seguito Manafia ed il complice erano stati notati in atteggiamenti anomali nella zona di Trevignano dai carabinieri, i quali avevano invano cercato di controllarli. La fuga successiva aveva dato luogo all’inseguimento concluso con la cattura di uno dei due fuggitivi. gazzettino.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -