Il Mouled, l’anniversario della nascita di maometto salva la vita a 458 condannati.

Condividi

 

RABAT 5 Feb – Il mawlid oppure: mouloud, maoulide, moulid e muled, è una festa che commemora la nascita di maometto. Questa festa viene celebrata da molte comunità musulmane nel mondo, sia sunniti che sciiti.

Il re del Marocco, Mohammed VI, in occasione dell’anniversario della nascita di maometto, ha graziato 458 persone, tra le quali anche tre predicatori della salafia jihadia, una branca conservatrice dell’islam, accusati di attentato contro la sicurezza dello Stato e detenute dal 2003.

“Il re ha concesso la grazia a 458 persone, di cui alcune in carcere ed altre libere”, precisa il ministero della giustizia, senza far cenno ai predicatori.

In questa festa associata al pino di Aleppo e più precisamente, al seme che ne viene estratto: il seme di zgougou; vengono preparati pranzi o dolci caratteristici.

Dolce unico nel suo genere nell’intera area mediterranea, l’assidat ez-zgougou è una crema scura a base di pinoli del Pino d’Aleppo ricoperta da uno strato di crema bianca e sopra il quale vengono aggiunti per la decorazione i frutti secchi, come pistacchi, mandorle e nocciole tritate, gherigli di noce e pinoli interi e anche palline argentate.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -