Siria: Russia e Cina hanno posto il veto alla risoluzione Onu

Condividi

 

4 feb. – Come previsto Russia e Cina hanno posto il veto al Consiglio din Sicurezza delle Nazioni Unite sulla bozza di risoluzione che prevedeva la condanna dei massacri in Siria e chiedeva al presidente Bashar el Assad di cedere il potere.
AL ARABIYA; 337 MORTI AD HOMS, 416 IN TUTTO IL PAESE

Il bilancio del massacro ieri ad Homs ad opera delle forze di Bashar el Assad e’ di almeno 337 vittime. E’ quanto sostiene al rete panaraba Al Arabiya, secondo la quale in tutta la Siria si sono contati 416 morti.

Terzi: “pessima notizia” la bocciatura della risoluzione Onu

OBAMA “ASSAD STA MASSACRANDO SUO POPOLO, ORA BASTA”

Barack Obama ha chiesto al regime di Bashar el Assad di “fermare il massacro e i crimini contro il suo stesso popolo”. Per il presidente americano ormai l’unica via d’uscita alla crisi sirania e’ che Assad “si faccia da parte per consentire che si proceda ad una immediata transizione democratica”, si legge in uan nota della Casa Bianca.

AMMAINATA LA BANDIERA ALL’AMBASCIATA DI TUNISI

Funzionari dell’ambasciata di Siria a Tunisi hanno ammainato il tricolore nazionale che sventolava sul tetto della rappresentanza diplomatica: l’operazione ha fatto seguito all’annunciata espulsione dell’ambasciatore siriano da parte della Presidenza della Repubblica tunisina, che ha anche deciso di intraprendere le “formali procedure per porre fine a qualunque riconoscimento del regime al potere” nel Paese mediorientale.  agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -