Pd a Napolitano: Preoccupati dopo voto ieri su giustizia

4 febbr – Il voto sulla responsabilità civile dei magistrati ha messo davvero in allarme Pier Luigi Bersani e il segretario Pd, secondo quanto si apprende, questa mattina ha espresso tutto il suo disagio anche al presidente della Repubblica. Bersani, raccontano, avrebbe ripetuto al capo dello Stato, che voleva capire come erano andate le cose in Aula, che il Pd è impegnato fino in fondo a sostegno del Governo, per portare l’Italia al riparo dagli attacchi sui mercati finanziari. Un lavoro difficile, avrebbe sottolineato il leader democratico, di cui il Pd si fa carico anche se non condivide certo al cento per cento le soluzioni che Monti individua di volta in volta. Il senso di responsabilità, avrebbe però aggiunto, deve essere dimostrato da tutti e non è pensabile che qualcuno – ovvero il Pdl – agisca senza porsi il problema delle ripercussioni sul governo.

Per quanto riguarda la responsabilità civile dei giudici, il Pd, avrebbe spiegato Bersani, non può accettare che la vicenda si concluda così: il segretario democratico avrebbe anticipato al capo dello Stato l’intenzione di prendere qualche iniziativa, al Senato, per correggere la norma introdotta alla Camera con il voto di ieri.

In generale, spiegano, Bersani si è detto preoccupato per il percorso comune che il Governo e le forze che lo sostengono in Parlamento devono ancora compiere: un percorso, ha insisto il leader Pd, che deve vedere tutti impegnati allo stesso modo e tutti consapevoli delle responsabilità che si hanno davanti. tmnews

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -