Picchio’ la moglie incinta, romeno condannato a 2 anni

Condividi

 

SAVONA, 2 FEB – E’ stato condannato a due anni di reclusione, pena patteggiata, D.M., il romeno di 38 anni che la polizia di Alassio aveva arrestato lo scorso ottobre per avere picchiato la moglie incinta.

L’uomo era accusato di maltrattamenti in famiglia: da tempo picchiava infatti la moglie, che non l’aveva mai denunciato. A scoprire le violenze erano stati gli agenti del commissariato, che una sera si erano imbattuti nella donna in lacrime perche’ era stata picchiata per l’ennesima volta. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -