Bologna: Omicidio cinese, appello conferma ergastolo a latitante.

Condividi

 

BOLOGNA, 1 FEB – La prima sezione penale della Corte di Assise di appello di Bologna ha confermato la condanna all’ergastolo per omicidio premeditato con l’aggravante della crudelta’ a carico di Bingliu Lin, cinese di 43 anni, che il 2 agosto 2007 uccise con una trentina di coltellate il cognato, Yongfang Lei, di 28, al culmine di una violenta colluttazione nell’appartamento dove convivevano, in via Croce Coperta a Bologna.

L’uomo, che aveva chiesto denaro al parente, fuggi’ la mattina dopo il delitto. Da allora e’ latitante.    (ANSA).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -