Parma: Uccise medico in preda a fobie persecutorie. Condanna a 8 anni in Ospedale psichiatrico giudiziario

Condividi

 

PARMA, 31 GEN – E’ stato assolto per totale incapacita’ di intendere e volere Gianni Scaglioni, il pensionato di 80 anni che il 24 ottobre 2010 sparo’ con il fucile da caccia al suo medico curante (Claudio Carosino) uccidendolo sul colpo.

La sentenza e’ stata letta dal gup del tribunale di Parma Paola Artusi, che ha stabilito per l’imputato anche il ricovero in ospedale psichiatrico-giudiziario per otto anni. Secondo le perizie, Scaglioni attribuiva al dottore la responsabilita’ di alcuni malesseri fisici insorti dopo che Carosino gli aveva somministrato il vaccino antiinfluenzale.

(ANSA).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -