Moto: entro 12 febbraio targa anche per ciclomotori 50 cc

1 feb. – L’Isvap ricorda che i proprietari di ciclomotori e di microcar da citta’, immessi in circolazione prima del 14 luglio 2006 privi del certificato di circolazione e della targa fissa, devono regolarizzare la propria posizione entro la data del 12 febbraio 2012. Dal 13 febbraio 2012 infatti, per essere in regola con le nuove norme del Codice della Strada (legge 120/2010), il vecchio “targhino” che poteva essere spostato da un ciclomotore ad un altro non e’ piu’ sufficiente. Chi circola senza la targa fissa e’ punito con sanzioni amministrative che vanno da 389 a 1.559 euro.

La regolarizzazione, imposta dalla legge 120/2010, e’ effettuabile recandosi presso un ufficio della Motorizzazione o presso una agenzia abilitata come Centro Servizi Motorizzazione. Sotto il profilo assicurativo l’ISVAP ha ribadito alle imprese di assicurazione che i ciclomotori, eventualmente non regolarizzati entro il 12 febbraio 2012, devono comunque essere assicurati sulla base del telaio. E’ comunque necessario che i proprietari dei ciclomotori regolarizzino al piu’ presto la propria posizione per evitare di incorrere nelle sanzioni previste dalla legge .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -