Iran: Onda Verde torna in piazza il 14 febbraio

1 febbr – L’Onda Verde iraniana, il movimento di opposizione vicino al fronte riformista, scendera’ nuovamente in piazza a Teheran il 14 febbraio, data in cui, lo scorso anno, i due leader riformisti Mir Hossein Mousavi e Mehdi Karroubi sono stati messi agli arresti domiciliari. Lo ha annunciato il Comitato centrale del Movimento Verde, con un comunicato diffuso dai siti riformisti ‘Irangreenvoice’ e ‘Rahesabz’, in cui si spiega che la manifestazione si terra’ tra le 16 e le 19 ora locale nel centro di Teheran, da Piazza Azadi a Piazza Enqelab.

Nella nota, il Comitato accusa il regime di aver “creato un sistema politico ed economico corrotto e autoreferenziale, contro il quale bisogna lanciare nuove iniziative di protesta a livello nazionale”. Lo scorso 14 febbraio, i sostenitori dell’Onda Verde risposero a un appello di Mousavi e Karroubi scendendo in piazza a Teheran in segno di sostengo alla rivolta in corso in Egitto contro Husni Mubarak.

La manifestazione fu repressa dalle forze antisommossa in quanto “illegale e non autorizzata dal governo”. Le autorità iraniane accusarono poi i due leader riformisti di aver organizzato la protesta e li misero agli arresti domiciliari. Nelle ultime settimane i familiari dei due hanno espresso preoccupazione per le loro condizioni di salute, spiegando che da diverse settimane viene negata l’autorizzazione a far loro visita. aki



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -