Poste Italiane annuncia la chiusura dell’Ufficio Postale di Tossignano. La popolazione è attonita!

BORGO TOSSIGNANO 31 GEN – La grave, e sorprendente decisione assunta da Poste Italiane di chiudere l’Ufficio Postale di Tossignano, dal prossimo 10 febbraio,  con una falsa motivazione come quella che: “i dati di traffico rilevano un basso livello di saturazione e non giustificano l’apertura dello sportello” ha suscitato non solo sdegno, collera e risentimento, ma anche proteste da parte degli utenti di Borgo Tossignano.

Tra tutte le iniziative che saranno messe in campo per evitare la chiusura è stata annunciata anche una raccolta firme. Un banchetto sarà allestito davanti all’Ufficio Postale, il prossimo sabato 4 febbraio, unica giornata in  cui apre l’Ufficio Postale.

Nei confronti di questa improvvida decisione si mobiliterà tutto il paese per reclamare quello che viene visto come un diritto conculcato.

In forma di protesta ci sono già alcuni utenti  che hanno manifestato l’intenzione di ritirare dalle Poste i propri  risparmi e disdire altri investimenti: e servizi offerti da Poste Italiane. Questo è un primo segnale di quella che potrebbe essere un’estrema forma di protesta se le Poste manterranno la loro decisione.

Nella petizione, viene richiesto un incontro che recita così: “I sotto firmati cittadini del Comune di Borgo Tossignano chiedono di NON chiudere l’Ufficio Postale di Tossignano, perché arrecherebbe un grave danno ed un notevole disservizio per la popolazione residente, le attività economiche del paese, i turisti ed i numerosi utenti che hanno sempre usufruito di questo valido e insostituibile punto di riferimento”.

Al Sindaco, Stefania Dazzani unitamente al Prefetto, viene chiesto di programmare un incontro formale con i responsabili di Poste Italiane affinché possano spiegare alla popolazione i motivi di una decisione assunta improvvisamente, in modo arbitrario e all’insaputa di tutti.

Si chiede, che venga garantita la possibilità di continuare a fruire sia dei servizi che delle offerte commerciali erogate dal Gruppo Poste Italiane come è stato fatto fin’ora.

Le firme raccolte, saranno consegnate al Sindaco che  insieme al Prefetto avranno un elemento in più per chiedere con fermezza alla direzione provinciale ed alla direzione regionale delle Poste un incontro chiarificatore.

La comunicazione dell’improvvisa chiusura dell’Ufficio postale ha lasciato attoniti tutti gli abitanti del Comune di Borgo Tossignano, ma anche della Vallata; la chiusura rappresenterebbe un enorme disagio in particolare per le persone anziane e contribuirebbe all’isolamento e all’abbandono del paese.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -