Madre: “dono rene per lavoro a mio figlio”. Udc: “non non si può far mercato dei propri organi”.

PERUGIA, 31 GEN – Una madre disperata, arriva al punto di dirsi pronta a dare un rene in cambio di un posto di lavoro per il figlio trentottenne.
‘Non ho nulla da perdere, da vergognarmi’ dice, e spiega ‘mio figlio parla 4 lingue ed è senza lavoro, la sua situazione è precipitata da quando ha chiuso un’attivita’.
‘Si vive con un rene, do’ l’altro per mio figlio’. L’unica risposta arrivata dal mondo politico è da parte dell’Udc con Ronconi, il quale invece di fare qualcosa per aiutare questa famiglia, chiede a Istituzioni e media di spiegare che ‘non non si puo’ far mercato dei propri organi’… Ronconi? Vaffa…



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -