Dirotta bus dopo rapina in tabaccheria, arrestato

Milano, 29 gen. – Prima ha rapinato una tabaccheria, poi nel tentativo di fuggire ha dirottato un autobus, ma il piano di Daniele Di Stefano, un pregiudicato 38enne non e’ andato a buon fine e per lui e’ scattato l’arresto da parte dei carabinieri di Milano. L’uomo, armato di una pistola giocattolo, ha fatto irruzione in una tabaccheria in via Litta Modigliani, poi si e’ allontanato a bordo di un autobus della linea 89.

Le indicazioni di alcuni testimoni hanno permesso a una pattuglia di carabinieri di ‘agganciare’ il fuggitivo che, alla vista dell’auto con sirena, ha mostrato la pistola al conducente dell’autobus chiedendogli di cambiare strada. Di fronte al netto rifiuto ha chiesto di scendere, ma una volta fuori dall’autobus e’ stato bloccato dai militari della stazione di Affori e arrestato.

Il bottino di 3mila euro e’ stato restituito alla vittima. L’arresto rientra in una serie di controlli messi a segno nelle ultime ventiquattro ore dal Comando provinciale di Milano, che ha interessato anche la provincia di Monza e Brianza, e che ha portato all’arresto di 90 persone. (Adnkronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -