Coppia massacrata di botte a Bologna, algerino condannato a 6 anni

30 GEN – Il Tribunale di Bologna ha condannato a 6 anni un algerino di 25 anni, ritenuto l’autore dell’aggressione ad un coppia, massacrata di botte, nella notte tra il 10 e l’11 marzo 2011 in via Michelino, mentre era in camper.

L’avv. Donata Malmusi, difensore dell’algerino, ha preannunciato appello. La 52enne di origine cubana vittima dell’aggressione venne presa a calci all’addome, che le produssero una grave emorragia interna. Il compagno, 63enne di Forli’ , venne ferito a pietrate al capo. Si trovavano in un’area nota come ritrovo per persone in cerca di incontri. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -