Arrestato minorenne rumeno: tentata rapina e tentata truffa

Bologna – Nella mattina di ieri, una trentaseienne   ha  parcheggiato la propria auto  in Largo Nigrisoli  nell’area di sosta  dell’ospedale Maggiore. E’ stata subito avvicinata da un diciassettenne rumeno, senza fissa dimora e pregiudicato ,  che dopo aver questuato con insistenza,  al diniego della donna, l’ha minacciata di  danneggiare il veicolo che si apprestava  a  parcheggiare.

La donna  ha inserito   sempre seguita dal minore, ha inserito il dovuto per il rilascio del ticket nel parchimetro senza ottenere la ricevuta. In suo aiuto un cittadino nigeriano che le ha  spiegato come molto probabilmente   c’era della carta nella fessura di rilascio.

L’emettitrice era infatti stata manomessa dal  giovane straniero  che  aveva precedentemente  posizionato un cartoncino  nella fessura.  Rimossa la carta la donna ha recuperato   i propri soldi ma  ha allertato  la Polizia che giunta sul posto  ha  trovato  il giovane  con numerosi  cartoncini   simili a quello inserito nel parchimetro e lo ha  tratto in arresto per tentata rapina e tentata truffa.

Il PM del Tribunale per i minorenni ha  disposto la restrizione del minore presso il carcere minorile del Pratello. I genitori del  giovane  sono risultati irreperibili



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -