Con 2 complici rapino’ e malmenò anziani sordomuti, arrestato giorgiano

27 gen. – E’ stato individuato e arrestato dalla Squadra Mobile uno dei malvivrenti ritenuto componente della banda che lo scorso 2 novembre rapino’ una coppia di anziani coniugi sordomuti che li aveva sorpresi a rubare nel loro appartamento in zona Faentina, a Firenze. Quando quella mattina, le vittime (81 anni lui, 77 lei) rientrarono in casa, trovarono la porta forzata e all’interno tre sconosciuti che stavano rovistando tra le loro cose. I due anziani tentarono coraggiosamente di bloccare i malviventi, che di tutta risposta afferrarono lui per la gola (20 i giorni di prognosi), gettandolo poi a terra insieme alla moglie travolta durante la fuga.

Nonostante fossero stati scoperti, i rapinatori riuscirono a scappare con un consistente bottino in gioielli (tra cui anche un lingotto d’oro), vestiti e materiale tecnologico. Al termine di un’attivita’ investigativa la Sezione Antirapina della Squadra Mobile e’ risalita ad un georgiano di 28 anni, gia’ conosciuto per i suoi precedenti nell’ambito dei reati contro il patrimonio.

Pochi giorni dopo il colpo, l’uomo era finito a Sollicciano poiche’ gravemente indiziato di delitto dopo essere stato sorpreso con altri 3 suoi connazionali con refurtiva trafugata da un altro appartamento. Gli investigatori gli hanno notificato una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Firenze in quanto ritenuto responsabile della rapina nei confronti dei due anziani. A incastrarlo, e’ stata un’impronta digitale rinvenuta dalla polizia scientifica a casa degli anziani. (Adnkronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -