Violenta scossa di terremoto nel Veronese

25 genn – Grande paura poco prima dell’1 di notte. Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata a 00:54 in provincia di Verona.

Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10,3 km di profondità e epicentro in prossimità dei comuni di Bosco Chiesanuova, Cerro Veronese, Fumane, Grezzana, Marano di Valpolicella, Negrar, San Pietro in Cariano e Sant’Anna d’Alfaedo. Non risultano al momento danni a persone o cose.

L’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha rilevato in serata quattro scosse di terremoto nel distretto delle Prealpi Venete.

La prima è stata registrata alle 20.41 a 9,2 km di profondità, magnitudo 2,7 Richter. Epicentro in Valpolicella, localizzato tra Grezzana e Negrar, latitudine 45,534, longitudine 10,96.

La seconda è stata registrata alle 20.49 a 8 km di profondità, magnitudo 2,1 Richter. Epicentro in Valpolicella, localizzato tra Negrar e Fane, latitudine 45,597, longitudine 10,941.

La terza scossa, la più forte, è stata registrata alle 00.54 a 10,3 km di profondità, magnitudo 4,2 Richter. Epicentro tra Grezzana e Negrar, latitudine 45,541, longitudine 10,973.

La quarta scossa è stata registrata alle 01:05 a 10,8 km di profondità, magnitudo 2,1 Richter. Epicentro sempre tra Grezzana e Negrar, latitudine 45,532, longitudine 10,964.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -