Terremoto in pianura Padana, magnitudo 5,0 richter nel Parmense. Paura anche a Milano

25 gen. – Uno sciame sismico ha fatto tremare questa notte tutto il Nord Italia. Diverse scosse sono state avvertite dalla Lombardia al Veneto allarmando i cittadini che hanno iniziato a telefonare ai Vigili del Fuoco. Non risultano al momento danni a persone o cose.

La più forte, di magnitudo di 4.9, è stata registrata alle ore 09.06 e ha avuto epicentro nella pianura padana emiliana, in provincia di Reggio Emilia. Secondo quanto accertato dall’Istituto di geofisica, i comuni più vicini all’epicentro sono Poviglio, Bresciello e Castel di Sotto.

Il terremoto è stato avvertito anche a Milano in diverse parti della città. Il terreno ha tremato per qualche istante, e alcuni edifici sono stati fatti evacuare e molte persone si sono riversate per le strade. In molti casi è stato infatti attivato il sistema di allarme che ha lanciato l’ordine di evacuazione

Poco prima un evento sismico è stato avvertito dalla popolazione in provincia di Verona. Le località più prossime all’epicentro sono Marano di Valpolicella, Fumane e Negrar. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano al momento danni a persone e/o cose. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico, dice ancora la nota, è stato registrato alle ore 08.26 con magnitudo di 2.9. (Adnkronos/Ign)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -