Bambini sottratti: “Storie vere” di uno mattina si occupa del caso Anna GiuliA Camparini

REGGIO EMILIA 25 GEN – Ancora una volta la vicenda di Anna Giulia  Camparini suscita  l’interesse delle tv nazionali. Casi drammatici e ancora irrisolti che hanno tenuto impegnata per mesi e mesi la cronaca nazionale diventando lo specchio spietato di una situazione assurda. Primo fra tutti quello della piccola Anna Giulia Camparini di Reggio Emilia, che senza il suo intervento sarebbe stata già da tempo data in adozione dopo che i genitori disperati per ben due volte l’avevano “rapita” dall’istituto di religiose a cui era stata consegnata per volontà giudiziaria nonostante l’assoluta assenza di riscontri negativi a loro carico.

Domani nella rubrica  “Storie vere” di uno mattina in onda si Rai1, saranno ospiti in studio i genitori   Gilda e Massimiliano  per approfondire il caso  e lo stato del procedimanto successivo alla sospensione di adottabilità della bambina.

Armando Manocchia insieme al gruppo Insieme per Stella  che in questi lunghi mesi ha sostenuto e continua a farlo ,  augura alla famiglia camparini tutta  di riabbracciare presto la loro bambina.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -