Siena: ragazza minacciata con cocci di bottiglia, violentata in auto da algerino

23 GEN – Per oltre due ore l’ha costretta a subire violenza in auto, minacciandola con il collo di una bottiglia, poi si e’ fatto accompagnare vicino a casa. E’ successo nella notte tra sabato e domenica a Siena.

In carcere e’ finito Kamal Izouine, un algerino di 29 anni, rintracciato e arrestato dagli agenti della polizia ieri sera, intorno alle 21, con l’accusa di violenza sessuale e sequestro di persona. La vittima e’ una giovane senese che era uscita poco prima da una festa, ed era appena salita sulla sua auto posteggiata in via Vivaldi, subito fuori da Porta Piscini. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -