Richiamato a Roma il console Mario Vattani: cantò per CasaPound

22 gen. – A quanto apprende l’Agi la Farnesina ha richiamato a Roma il console italiano ad Osaka, Mario Vattani, presunto leader del gruppo fascio-rock “Sotto fascia semplice”.

Vattani, 45 anni, e’ stato ripreso in un video lo scorso maggio, in occasione di un raduno organizzato da CasaPound, in cui e’ stato immortalato mentre intona versi contro i pacifisti e i disobbedienti, davanti al pubblico che, davanti al palco, tende le braccia per il saluto romano.

Vattani e’ stato richiamato per mettersi a disposizione della Commissione Disciplinare del Ministero degli Esteri, che sta esaminando il caso. Dovrebbe giungere nella capitale al piu’ tardi domani. Sin dall’inizio il ministro Giulio Terzi aveva chiesto che la procedura fosse la piu’ rapida possibile, sempre nel pieno rispetto dei diritti di Vattani. La notizia non e’ stata ancora confermata dalla Farnesina.

A sollevare il caso era stato il 29 dicembre scorso ‘L’Unita” con un articolo dal titolo “E’ il Console italiano a Osaka il leader del gruppo fascio-rock”. Il giorno dopo lo stesso titolare della Farnesina avvio’ immediatamente la procedura disciplinare contro Vattani.
Per accertare in tempi rapidi le responsabilita’ di Vattani, si era espresso il sindacato maggioritario della Farnesina, il Sindmae che aveva dichiarato: “La gravita’ di un comportamento che risultasse riconducibile all’apologia di fascismo in luogo pubblico da parte di un alto funzionario dello Stato e’ tale da non poter essere minimizzata ne’ tralasciata. Il Sindmae ritiene non accettabile che venga gettata un’ombra sulla fedelta’ dei diplomatici italiani ai valori fondanti della Repubblica”

Critico anche il sottosegretario agli Esteri, Staffan De Mistura: “C’e’ un sistema disciplinare e va seguito. L’atto e’ grave si va avanti e, a differenza del passato, si va avanti in fretta. La vergogna la sentiamo tutti e il giovane Mario Vattani dovrebbe sentirla anche lui. Lui rappresentava gli italiani e non le sue opinioni personali”, aveva detto De Mistura ad una trasmissione Rai Duro anche il sindaco di Roma, Mario Alemanno, di cui Vattani fu consigliere diplomatico dal 2008 al 20011: “Mario Vattani e’ un diplomatico che ha fatto una brutta performance. La Farnesina ha aperto un procedimento disciplinare e credo debbano esserci sanzioni”, disse Alemanno, ospite di Fabio Fazio a ‘Che tempo che fa’.

Da ultimo lunedi’ 16 gennaio lo stesso titolare della Farnesina, ospite di Otto e Mezzo su ‘La 7′, alla domanda se secondo lui Vattani subira’ sanzioni, rispose, “lo ritengo probabile”. “E’ un atto riprorevole e inaccettabile e mi auguro che la commissione disciplinare” a cui e’ stata sottoposta la questione “operi con rapidita’”, ha aggiunto il ministro

Terzi ha ricordato che “Vattani ha dato finora prove di grande competenza e attaccamento al servizio”. “Do’ la mia parola – ha assicurato – che il caso verra’ sanzionato nel modo che la Commissone decidera’. Ci sono termini abbastanza lunghi e sto cercando di accelerarli il piu’ possibile perche’ sono conscio della delicatezza, dell’impatto mediatico, ma anche della questione di principio”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -