Bologna, Taxi fermi, raduni e cortei-lumaca, traffico in tilt

23 GEN – Un coro di clacson, come un forte boato, ha dato il via poco dopo le 10 a Bologna al corteo-lumaca dei tassisti contro le liberalizzazioni del governo Monti.

Una lunga colonna di auto bianche e’ partita dal Parco Nord, vicino all’autostrada, per raggiungere il centro storico. In testa alle oltre 250 auto, Polizia municipale e carabinieri, poliziotti in borghese.

Taxi fermi dalle 8 alle 22, oggi, in molte citta’, contro le liberalizzazioni, con servizi attivi solo per le emergenze. Raduni e cortei-lumaca hanno provocato, in alcuni casi, forti disagi alla circolazione.

La protesta e’ iniziata di mattina presto a Roma, al Circo Massimo, dove ci sono gia’ un centinaio di auto bianche. A Bologna i tassisti di Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, in tutto circa 250, hanno attraversato il centro a passo d’uomo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -