Si fa prestare bimbo di 2 anni per rubare in supermercato: arrestato rom

21 gen. – I carabinieri della stazione di Roma Tor Vergata hanno arrestato un cittadino di etnia rom di 42 anni che rubava nei centri commerciali, utilizzando un bambino di appena 2 anni preso in prestito da una coppia di amici a loro volta denunciati per abbandono di minori.

I militari lo hanno bloccato, ieri sera, in flagranza di reato, nel centro commerciale della Romanina, mentre si stava allontanando, spingendo la carrozzina con il piccolo, al cui interno aveva nascosto 20 bottiglie di alcolici, di varie marche, per un valore complessivo di circa 300 euro, poco prima rubate dagli scaffali dell’ ipermercato.

I genitori del bambino, il padre 28enne di professione pastore e la madre 22enne, badante, sono stati denunciati a piede libero per abbandono di minore in concorso.

Il 42enne dopo l’arresto e’ stato trattenuto in caserma a disposizione dell’autorita’ giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, la refurtiva e’ stata riconsegnata al responsabile dell’esercizio commerciale.

Il piccolo e’ stato consegnato ai genitori i quali sono stati diffidati dal riaffidare il figlio minore a persone che non siano legati da parentela e contestualmente sono stati informati anche i servizi sociali. (Adnkronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -