Doveva tenere duro, ha invece tenuto morbido. Mario diventa sempre più Mariuccio

ROMA 21 GEN 2012 – Non facciamoci fregare da certi titoli e da certi giornali. I condizionamenti ci sono eccome! E ci saranno. Quello che il governo non ha già fatto, è difficile che lo faccia in futuro. Un suggerimento pratico ai consumatori: se, entro sei mesi, non pagheremo a prezzi inferiori, rispetto ad oggi, la luce, la benzina e il gas, potremo dare addio a tutte le attese create ingenuamente sul governo Monti.

Vedremo, faremo, istituiremo un’Autority sul trasporto pubblico. Questa è la “musica” che abbiamo ascoltato. Poco di nuovo, tantissimo d’antico. Il
presente lo conosciamo, e va bene, cioè va male! Purtroppo, e senza essere profeti, conosciamo anche il futuro. Facciamo, ogni giorno, il conto della
serva. Se, alla fine, continueremo a incazzarci, sappiamo perché.

guglielmo donnini



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -