13enne a scuola con figlia neonata, decisione del Tribunale dei minori

NAPOLI – 21 gen. – Diventa madre a soli 13 anni, e per non perdere le lezioni portera’ la figlioletta di 2 mesi a scuola. Lo ha deciso il Tribunale dei minori di Napoli che, si legge sul portale web del Corriere del Mezzogiorno, ha stabilito per A., studentessa dell’Istituto commerciale ‘Filangieri’ di Frattamaggiore in provincia di Napoli, l’obbligo di segiure le lezioni e di occuparsi della piccola. La segreteria della scuola e’ cosi’ diventata un’improvvisata nursery: carrozzine, bottigliette del latte e palloncini colorati tra i faldoni e i registri scolastici, e tutti a fare a gara per tenere in braccio la piccola D., nata a novembre.

La tredicenne, e’ stata ‘scovata’ dalla preside dell’Istituto Giuseppina Cafasso in virtu’ della campagna messa in piedi per fronteggiare la dispersione scolastica. “Era praticamente ‘dispersa’ – spiegano gli operatori scolastici – quando l’abbiamo rintracciata abbiamo scoperto che stava per avere un figlio”. Della vicenda e’ stato informato il tribunale per i Minori che, di concerto con l’assistente sociale, ha deciso: nonostante la studentessa fosse diventata madre da due mesi, doveva comunque seguire i corsi. Dunque, la piccola ancora lattante e’ stata affidata alle cure della preside e di tutte le insegnanti.

“Ci sono tre signore che si occuperanno della bimba – spiega la professoressa Rossella Ragona – siamo tutti impegnati perche’ alla bimba non manchi niente”. La studentessa-madre ha solo tredici anni e il papa’ della bimba appena 17 non hanno a chi affidare la figlioletta durante le ore di lezione. La ragazzina puo’ seguire i corsi solo se accompagnata dalla piccola: la bambina infatti, non puo’ stare lontano dalla madre per piu’ di due ore. Percio’ dopo il suono della campanella, la tredicenne A. si reca, tra una lezione e l’altra, in segreteria ed allatta la bimba. La preside ha anche deciso di trasferire la ragazza dalla sede succursale a quella centrale per tenere direttamente sotto controllo la situazione. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -