violenza sessuale su minore adescata in chat, arrestato bosniaco

20 gen. – I carabinieri della compagnia di Pomezia (Roma) hanno arrestato, nella Capitale, un bosniaco di 50 anni in esecuzione di un decreto di fermo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri per violenza sessuale su minore.

Dalle indagini e’ emerso che lo straniero aveva dapprima adescato su una linea chat di internet una ragazzina 13enne e successivamente, dopo averla incontrata di persona, l’avrebbe indotta a subire, per un lungo periodo, numerosi rapporti sessuali. (Adnkronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -