violenza sessuale su minore adescata in chat, arrestato bosniaco

20 gen. – I carabinieri della compagnia di Pomezia (Roma) hanno arrestato, nella Capitale, un bosniaco di 50 anni in esecuzione di un decreto di fermo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri per violenza sessuale su minore.

Dalle indagini e’ emerso che lo straniero aveva dapprima adescato su una linea chat di internet una ragazzina 13enne e successivamente, dopo averla incontrata di persona, l’avrebbe indotta a subire, per un lungo periodo, numerosi rapporti sessuali. (Adnkronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -