Accusa moglie di non essere arrivata illibata alle nozze, condannato marocchino

19 gen – Trento: accusa moglie di non essere arrivata illibata a matrimonio, condannato per ingiuria.
Un marocchino di 36 anni e’ stato condannato dal Tribunale di Trento a quattro mesi di reclusione per ingiurie, per aver accusato e insultato in pubblico la moglie di non essere arrivata vergine al matrimonio. L’episodio e’ avvenuto nel maggio 2010 in un locale di Trento che vende kebab.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -