Abusa della sorella disabile e la mette incinta, arrestato romeno

BOVALINO (REGGIO CALABRIA), 19 GEN – Ha violentato la sorella disabile per sette anni, da quando ne aveva 16, che adesso e’ incinta. Protagonista della vicenda un muratore di nazionalita’ romena, D.S., di 31 anni, arrestato dalla polizia a Bovalino con l’accusa di violenza sessuale continuata su persona disabile.

Da tempo gli investigatori lavoravano sul caso. La svolta nelle indagini e’ venuta dopo un accertamento nell’ospedale di Locri dal quale e’ emerso che la ragazza e’ incinta al terzo mese. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -