Madre di 6 figli uccisa: Il marito, fermato accusato di omicidio, ha dormito con il cadavere.

NAPOLI 15 Gen 2012 – E’ stato arrestato dopo essere stato ascoltato a lungo dai carabinieri, Salvatore Giuliano, 33 anni, marito di Enza Cappuccio, sua coetanea e madre dei suoi 6 figli, la donna che ha portato in ospedale domenica sera gia’ cadavere.

Secondo – Affari italiani – il provvedimento di fermo per omicidio del 33enne, gia’ noto alle forze dell’ordine, scaturisce da indagini che hanno evidenziato che
Giuliano ha ucciso la moglie dopo una lite e, un giorno dopo, con l’aiuto di parenti, ha tentato di far passare quella morte come conseguenza di una rapina in appartamento.

Domenica sera, infatti, intorno le 19, l’uomo, insieme alla sorella e un amico, ha trasportato il cadavere di Enza con la sua auto
all’ospedale “Cardarelli” di Napoli, riferendo vagamente ai sanitari di averla trovata poco prima morta nella sua abitazione a Marano dove vi era stato un tentativo di rapina.

I militari dell’Arma, allertati dai medici che hanno riscontrato segni di lesioni e di strangolamento sul corpo della donna, che era anche deperita, hanno subito avviato le indagini senza trovare riscontri al racconto di Giuliano. Anzi avrebbero accertato che l’uomo, la sera del 14 gennaio, e’ tornato a casa ubriaco e, al culmine di un diverbio per futili motivi, ha preso a calci e pugni la moglie fino a ucciderla. Poi, ieri, con l’aiuto dei due complici, ha tentato di simulare una rapina in casa, portando la salma in ospedale. Denunciati anche la sorella e l’amico per favoreggiamento personale. aver picchiato fino alla morte la moglie, Enza Cappuccio, 33 anni.

Per i militari non è escluso che l’uomo abbia dormito la notte con accanto il cadavere della moglie. L’omicidio sarebbe maturato in un ambiente di profondo degrado sociale. L’abitazione nella quale vivevano i due è un bilocale nel quale, secondo i carabinieri, vivevano anche una nipote e un’altra parente disabile. L’omicidio è stato compiuto sabato sera, il trasporto in ospedale domenica.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -