Bologna: Successo della manifestazione e del Convegno “Ridateci i nostri figli”

BOLOGNA 15 Gen 2012 – “Ridateci i nostri figli” è stato lo slogan dei manifestanti  davanti al Tribunale dei Minori di Bologna. Il messaggio prende spunto dal libro di Nunzia Manicardi e dell’Avv. Francesco Miraglia, presentato ieri pomeriggio al Circolo Ufficiali di Bologna, ma è anche quello scandito a voce alta da oltre un cemtinaio di genitori, provenienti da diverse città italiane, nella manifestazione svoltasi davanti al Tribunale dei minori in via del Pratello.

Manifestanti come dicevamo, da tutta Italia, ma incomprensibilmente, solo due genitori da Bologna, se si considera che nella provincia, un bambino su undici è affidato alle SS  come vengono ormai definiti  i Servizi Sociali, qualcosa, ci fa pensare che a queste persone, hanno tolto tutte le energie possibili, come quelle di potersi muovere e protestare.

I genitori che si battono nella lotta per poter riavere i propri figli, hanno chiesto un’ispezione ministeriale in modo da rivedere tutte quelle procedure che – non solo secondo loro – sono errate, per quanto riguarda la sottrazione e quindi  l’affidamento dei minori ai Servizi Sociali.

Tra i casi portati all’attenzione, quello tra i più eclatanti, è il caso di Anna Giulia Camparini, la bambina di sei anni ripresa dai propri genitori, nel 2010, prima ai Servizi Sociali e poi da una casa vacanze a Marina di Massa gestita da suore.

Il fenomeno è di grande dimensioni. In Italia sono ormai 40mila i bambini allontanati dai loro genitori. Inoltre, altre centinaia di migliaia di bambini non riescono a vedere uno dei due genitori perchè le SS come vengono ormai definiti i Servizi Sociali, hanno alimentato la conflittualità tra le parti.

Nel pomeriggio al Circolo Ufficiali di Via Marsale si è svolto il Convegno “Ridateci i nostri figli” titolo del libro presentato che ha dato il nome alla Manifestazione, e che ha visto la partecipazione dei relatori; Nunzia Manicardi giornalista e autrice del testo insieme all’Avv. Francesco Miraglia e la preziosa partecipazione del Professor Vittorio Volterra un luminare della psichiatria infantile, sicuramente tra i più qualificati ed apprezzati esperti di psichiatria del settore minorile, che ha offerto al pubblico presente ed ai genitori dei bambini sottratti la possibilità di conoscere e discutere le varie problematiche relative all’affidamento dei minori.

Il Convegno è stato moderato da Armando Manocchia. Manocchia sensibile a questo tema e strenuo difensore dei diritti umani, in qualità di Consigliere del Nuovo Circondario Imolese (10 Comuni del Comprensorio di Imola) ha presentato una Mozione per la “Rivisitazione del Ruolo e dei Poteri dei Servizi Sociali”, dove Manocchia in base alle leggi in materia, chiede venga istituito un “organismo di controllo” sull’operato dei Servizi Sociali, che, confida, sarà trattato nella prossima Commissione Capigruppo prima di approdare in Assemblea del Nuovo Circondario Imolese.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -