La Camera degli imputati vota no all’arresto di Cosentino

Roma, 12 gen – La Camera nega l’autorizzazione all’arresto di Nicola Cosentino: 309 deputati contrari all’arresto; 298 favorevoli. Su richiesta del Popolo della liberta’, l’Aula ha votato a scrutinio segreto. Quello suNicola Cosentino e’ stato il quarto voto poco piu’ di due anni in Aula alla Camera sulla richiesta di arresto di un deputato.

Era toccato sempre a Nicola Cosentino che si era salvato dall’arresto una prima volta il 10 dicembre del 2009. Allora i no alla richiesta della magistratura di Napoli furono 360 e 226 i si’. Per Alfonso Papa, l’Aula della Camera decise l’arresto il 20 luglio dello scorso anno con 319 si’ e 293 no. Marco Milanese invece, il 22 settembre scorso, vide respingere la richiesta con 312 no e 306 si’.

Decisivo il voto di alcuni deputati della Lega ai quali Bossi aveva dato liberta’ di votare secondo coscienza. Pier Luigi Bersani,  segretario Pd, commenta il voto con cui la Camera ha negato l’autorizzazione  all’arresto per Nicola Cosentino: “La Lega lo spieghera’. Chiedete alla Lega”.



   

 

 

1 Commento per “La Camera degli imputati vota no all’arresto di Cosentino”

  1. Se è vero che qualunque altro cittadino che non fosse un parlamentare sarebbe finito in galera , allora questa è una VERGOGNA !!
    Sono sempre più convinto che sia necessario reintrodurre l’immunità parlamentare , ma al contempo bisogna mettere un limite al numero delle legislature per ogni parlamentare ! Sia perchè i conti con la giustizia bisogna comunque farli e sia perchè non si formino classi di nobili alle quali viene demandato il potere politico vita natural durante … e magari evitare che lo lascino … in eredità ai loro discendenti!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -