Pdl Emilia Romagna: razzismo al contrario, sono penalizzati gli italiani

Bologna, 11 gen. – “Non si puo’ chiedere sempre agli italiani di pagare anche per gli extracomunitari, ormai in Italia si fa i conti con un razzismo al contrario, dove ad essere penalizzati sono gli italiani, che da una vita pagano tasse e imposte”. Ne e’ convinto il consigliere regionale dell’Emilia Romagna Luca Bartolini che, assieme ad altri colleghi del Pdl, ha presentato una risoluzione affinche’ la Regione Emilia-Romagna sensibilizzi il governo Monti a mantenere il contributo richiesto ai cittadini extracomunitari per la richiesta o il rinnovo del permesso di soggiorno.

“Tale misura, introdotta dal governo Berlusconi – ricorda Bartolini – entrera’ in vigore a fine mese e, oltre a rappresentare un’importante entrata per lo Stato, serve anche a non discriminare i cittadini italiani, in particolare i pensionati e i meno abbienti, rispetto agli immigrati”. Rimarcando che “la stragrande maggioranza degli extracomunitari regolari, in considerazione di livelli di reddito modesti, gode legittimamente di esenzioni e di vantaggi fiscali e contributivi, oltre a prestazioni di welfare”.

Bartolini sostiene che “anche ai cittadini immigrati spetta una responsabile ed equa partecipazione al risanamento della finanza pubblica del nostro Stato, che negli anni li ha aiutati e sostenuti, uno sforzo – conclude- che non puo’ e non deve gravare solo sui cittadini italiani”. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -