Scarpata in faccia a bimba di 2 anni, arrestato romeno

Paullo, 10 gennaio 2012 – Ha colpito al volto con una scarpa la figlia della convivente di soli due anni e mezzo. Un romeno di 34 anni, C. D., è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di maltrattamenti.

L’allarme è scattato a Paullo, in un appartamento di via Gramsci. A chiamare i soccorsi è stata la madre della bimba, una giovanissima ucraina che da qualche tempo convive con l’aggressore. Secondo quanto riferito da inquirenti e vicini di casa, le liti nell’appartamento di Paullo erano piuttosto frequenti e più volte l’uomo aveva assunto atteggiamenti violenti sia nei confronti della compagna che verso la figlia di lei. Già in passato le forze dell’ordine avevano dovuto intervenire per calmare gli animi all’interno della casa e riportare il 34enne a miti consigli.

L’altra notte, l’ennesimo diverbio. Al culmine della lite la giovane mamma, spaventata, ha chiamato il 112. Una pattuglia si è precipitata sul posto, ma prima che i militari potessero fermarlo, il romeno ha afferrato una scarpa e con quella ha colpito al volto la piccola. Immediato l’arresto. L’uomo è stato portato al carcere di Lodi con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Nessuna conseguenza di rilievo a carico della bimba, che dopo lo choc iniziale si è ripresa.

il giorno



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -