Rifiuti: Corte Strasburgo condanna Italia. Perchè dobbiamo pagare noi e non i responsabili!

STRASBURGO, 10 GEN – Lo Stato italiano, a partire dal 1994, non e’ stato capace di gestire adeguatamente l’emergenza rifiuti in Campania ed e’ stato condannato per questo dalla Corte dei Diritti dell’uomo di Strasburgo, sulla base di un ricorso presentato da 18 cittadini di Somma Vesuviana.

La Corte ha riconosciuto la violazione del diritto alla salvaguardia della vita privata e familiare: lo Stato non puo’ costringere i suoi abitanti a vivere tra i rifiuti. Non e’ stato pero’ riconosciuto il danno alla salute.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -