Cervello: memoria anziani migliora con cerotti nicotina

10 gen. – Ricercatori Usa hanno scoperto che piccole dosi di nicotina – non assunta attraverso le sigarette ma direttamente dai cerotti per combattere l’astinenza quando si smette di fumare – aiutano la memoria degli anziani.

La ricerca, pubblicata in ‘Neurology’, la rivista della American Academy of Neurology, ha preso in esame la capacita’ di 74 non fumatori con un’eta’ media di 76 anni. A meta’ e’ stata dato un cerotto di nicotina al giorno per sei mesi, mentre gli altri hanno avuto un placebo.

I primi hanno ottenuto risultati migliori ai test per l’attenzione, la memoria “recuperando il 46% delle capacita’ normali per quell’eta’. Nel secondo gruppo, invece, e’ stato riscontrato un peggioramento del 26%” I ricercatori, oltre a ribadire che la nicotina non deve essere assunta attraverso le sigarette hanno chiarito che la terapia non si applica agli ultra75enni senza problemi di memoria. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -