VITTIME PER SEMPRE: Uno bianca, il giudiciume dispone la semilibertà al killer Occhipinti

Padova 9 Gennaio 2012 ore 18:00 – Marino Occhipinti, ex poliziotto della banda che seminò il terrore in Emilia Romagna e nelle Marche,  era stato condannato all’ergastolo per l’omicidio di una guardia giurata
L’ex poliziotto Marino Occhipinti, uno dei componenti della “Uno bianca”, la banda che terrorizzò negli anni ’90 l’Emilia Romagna, ha ottenuto la semilibertà dal Tribunale di sorveglianza di Venezia. Occhipinti, condannato all’ergastolo, è in carcere a Padova dal 1994 e nel 2010 ha già usufruito di un permesso.
Occhipinti è stato condannato per l’omicidio della guardia giurata Carlo Beccari, compiuto durante un assalto a un furgone portavalori davanti alla Coop di Casalecchio, nel Bolognese, il 19 febbraio 1988.
Barbara Bendettelli ha dedicato un libro alle “Vittime Per Sempre” (Ed.Aliberti). L’autrice ha augurato quelle pagine a chi ha subito il male altrui e si è visto portare via qualcuno che amava e tutto un mondo, nella speranza che la giustizia sappia aiutare queste persone a non essere Vittime per sempre… ma purtroppo sono rimasti delusi:
“Siamo fuori dalla grazia di Dio”. Questa la reazione di Rosanna Zecchi, presidente dell’associazione dei familiari delle vittime. “Gli auguro solo – ha detto- di non pentirsene“. La notizia amareggia i parenti, anche se dopo la richiesta fatta nei giorni scorsi, ricorda la Zecchi, “io me lo immaginavo, ma speravo che tenessero conto di quello che lui ha fatto. Ne prendo atto, ma sono perplessa. Non so cosa dire”.


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -