Altro attentato al Giornalista di Televideo Rai, Nello Rega

Roma 8  Gen – Il Giornalista e nostro amico NELLO REGA, ieri sera poco dopo le 23  è stato oggetto di un altro attentato.

Un potente ordingo è stato fatto esplodere davanti all’ingresso della sua abitazione romana.

NELLO, era in casa, ma fortunatamente è rimasto incolume.

L’ordigno, una vera e propria bomba, ha divelto un’anta della porta blindata del suo appartaemento ed ha scaraventato le fioriere del pianerottolo, fuori dal palazo. Il terriccio di queste piante è finito perfino nell’appartaemento sottostante.

Sono intervenute le FF.OO e i Vigili del Fuoco e fino a tarda notte hanno fatto i rilievi. Mentre gli inquirentii non riescono a capacitarsi – ed è ancora una volta il caso di dire che brancolano nel buio più totale –  NELLO, riesce ad affrontare questo scampato pericolo – oltre che con grande spavento – con una lucida rabbia, che gli sale sempre più, quando pensa che oltre a subire tutto questo e vivere con la paura di essere ammazzato da un momento all’altro, si deve vedere addirittura indagato con l’accusa di aver simulato un attentato a se stesso lo scorso 7 gennaio 2011.

Ieri, è stato un altro 7 gennaio, è cambiato solo l’anno, il 2012, ma ha subito un altro attentato esattamente come un anno fa accadde sulla basentana, dove un colpo di arma da fuoco perforò il lunotto posteriore della sua auto. Per quel fatto gravissimo gli fu assegnata una scorta. Poi, dopo 10 mesi per quel fatto gravissimo, è stata fatta un altra cosa ancora più grave,. Nello è stato indagato con l’ accusa di essersi sparato da solo.

Solo la mente contorta di un Pm in carriera che non vede l’ora di avere un minimo di visibilità, può fare una cosa simile. Bene, anzi male,! Questa volta invece di dargli la scorta, lo arresteranno e butteranno via la chiave….

Il miglior modo per esprimere solidarietà a NELLO è quello di parlarne, diffondere, pubblicare quanto gli sta accadendo e cosa che purtroppo non sta succedendo.
SOSTENIAMO NELLO REGA, gli attentati che fanno a lui, sono attentati alla libertà di espressione e quindi anche a tutti noi.

Armando Manocchia Presidente Associazione “Una Via Per Oriana Fallaci

P.S: Nello Rega, lo scorso 11 Novembre nella Sala Oriana Fallaci della Provincia di Firenze, ha ricevuto il “Premio Oriana Fallaci



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -