Ancona – Cingalesi picchiati per un cellulare, arrestati peruviani

Ancona  – Erano circa le 23 quando polizia e carabinieri di Ancona hanno arrestato due peruviani responsabili di rapina aggravata. Si tratta di un 26enne e un 24enne, entrambi residenti regolari ad Ancona, che hanno picchiato un giovane cingalese dopo avergli chiesto una sigaretta, colpendolo al volto con una bottiglia e portandogli via il cellulare. Il fatto è successo in piazza Ugo Bassi, nei pressi della fermata dell’autobus.

Stessa sorte anche per un connazionale della vittima, colpito con una bottigliata in testa per essere intervenuto in difesa dell’amico. I responsabili si sono dati alla fuga, ma sono stati subito rintracciati e arrestati in via Pesaro.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -