Bologna, scoperto traffico internazionale di anabolizzanti, arrestati 2 sloveni

Bologna, 6 gen. – I carabinieri del Nas di Bologna hanno scoperto un traffico internazionale di anabolizzanti su internet che, solo negli ultimi 8 anni, avrebbe fruttato guadagni illeciti per circa 40 milioni di euro. L’indagine e’ stata condotta in collaborazione con le polizie di Austria, Slovenia, Francia, Inghilterra, Germania, Grecia, Islanda e Stati Uniti e coordinata dalla Procura della Repubblica di Bologna nonche’ dall’organismo europeo di assistenza giudiziaria Eurojust, e ha portato all’emissione di un mandato di arresto con richiesta di estradizione emesso dal dipartimento di Giustizia statunitense, ed eseguito il 27 dicembre 2011 in Austria, nei confronti di due cittadini sloveni.

I due sono infatti ritenuti i maggiori responsabili della distribuzione illecita dei farmaci e delle operazioni di riciclaggio di denaro. Nello specifico, erano gli Usa il principale mercato in cui venivano spediti e venduti gli anabolizzanti. (Adnkronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -