Cina, governo soddisfatto della censura in TV: no alla cultura occidentale

Il MinCulPop cinese glorifica i risultati della censura televisiva. Il taglio dei due terzi dei programmi televisivi di puro intrattenimento è un grande risultato secondo i media di Pechino. La misura segue l’intervento del Presidente Hu Jintao che, nel discorso di fine anno, aveva denunciato l’invasione della Cina da parte della cultura occidentale.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -